giovedì 17 aprile 2008

THE NIRO - 'LIAR'

Gira da qualche settimana questo pezzo, sia nelle radio che nei canali musicali. Il nome dell'artista è davvero strano: The Niro. Canta in inglese ma è italianissimo e sta ottenendo un buon successo fuori dai nostri confini. Il suo vero nome è Davide Combusti, classe 1978, romano. Ha cominciato a cantare ed a suonare proprio nella capitale, ma la consacrazione è avvenuta principalmente a Londra, dove hanno notato il suo sound particolare che attinge anche alla tradizione altern-rock britannica. Tra le sue influenze riportate nella pagina myspace ci sono The Coral, Morrissey, Tim Buckley, Beck, Badly Drawn Boy. Oltre ad aver aperto il concerto milanese di Amy Winehouse lo scorso anno, The Niro ha già pubblicato un EP dal titolo 'An Ordinary Man' e si appresta a pubblicare il disco d'esordio, che si chiamerà 'The Niro'. Noi vi facciamo ascoltare il singolo di lancio, 'Liar', una canzone caratterizzata da un evidente cambio di ritmo, con una prima parte di evidente influenza Radiohead ed una seconda parte molto potente il cui sound si può accostare a quello dei Muse. La voce è anch'essa molto particolare ed intensa. Certamente una proposta originale da parte di un artista italiano di cui sentiremo molto parlare in futuro. The Niro è impegnato in un tour italiano che si fermerà ai Candelai di Palermo il 24 maggio.

6 commenti:

Shakadal ha detto...

See Please Here

cartman ha detto...

devo ricredermi, Robert sul piano canoro ha fatto grandi passi avanti....wawawawawawawaaaah, no skerzo, invece il 24 sarò sicuramente al concerto ad ascoltarlo!

Ale ha detto...

a roma vado anche io...

sergio ha detto...

ma cosa sono le cover di jeff buckley?

Anonimo ha detto...

Non è il massimo dell'originalità (Jeff docet) ma il pezzo prende alla grande
-Michele-

fab ha detto...

Non sono entusiasta ma sono d'accordo con Michele, il pezzo prende e sono davvero curioso di sentirlo dal vivo. Diventerà, se non lo è già, una specie di tormentone questo singolo.