mercoledì 2 luglio 2008

YETI - 'DON'T GO BACK TO THE ONE YOU LOVE'

Che i Libertines siano stati una band dal talento purissimo, ormai è assodato. Che oltre a Pete Doherty ed a Carl Barat ci fossero altri personaggi di primissimo livello è invece una bellissima novità. Il bassista dei Libertines, Jon Hassall, torna a far parlare di sè con la band nuova di zecca che ha formato. Esce in questi giorni in UK il disco d'esordio degli Yeti, 'The Legend of Yeti Gonzales', band nella quale Hassall suona il basso e canta. Spinti dalla curiosità di rivedere all'opera un altro ex-libertino, siamo andati a scovare il singolo di lancio degli Yeti e vi proponiamo il video di questo pezzo, dal titolo 'Don't Go Back To The One You Love'. Il genere in questione è davvero molto particolare. Si tratta di un blues-rock psichedelico di chiara matrice anni '60-70. Il brano è lungo, con tratti strumentali molto accentuati e ricorda in quanto a sound alcune delle grandi rock band di quegli anni, pur naturalmente con le dovute eccezioni. Una scelta vintage molto audace ma che può far presa su un pubblico nostalgico o voglioso di tornare a certe sonorità. Da tenere davvero d'occhio.

5 commenti:

braun ha detto...

il sound prometteva bene, ma la voce non ci sta proprio

braun ha detto...

Cmq vorrei ricordare che il miglior post di questo sito in assoluto è stato a mio parere "I was a Cub Scout - Our smallest adventures" by Espo

Luca ha detto...

Canzone davvero carina...mi è piaciuto subito al primo ascolto.
Ottima segnalazione Fab.

braun ha detto...

Errata Corrige! Geraldine dei Glasvegas miglior canzone in assoluto vista su indiexplosion! E' stupenda, la sto ascoltando in continuazione.

Luca ha detto...

Bruno, la canzone è davvero bella,ma il giro di basso è simile a Starlight dei Muse, vedere anche commenti su YouPorn..ehmm...YouTube.
ahahahahahhahahahahha