mercoledì 10 settembre 2008

L'ANNO DEGLI ELBOW

Mi viene il sospetto che per una volta ci ho azzeccato! Ho appreso dall'amico Onan proprio oggi che il prestigioso Mercury Prize 2008 è stato vinto dagli Elbow, usciti all'inizio dell'anno con l'album 'The Seldom Seen Kid'. I ragazzi, un po' cresciuti peraltro, di Manchester, hanno superato nella corsa al premio annuale band di grande livello e di maggiore fama, come Radiohead o The Last Shadow Puppets, o artisti di grande richiamo commerciale in UK, come Estelle o Adele. In aggiunta, tornando dalle vacanze ho sentito che la stupenda 'Grounds For Divorce', primo singolo dell'album in questione, è la colonna sonora di uno dei film in uscita più pubblicizzati del momento, il nuovo dei fratelli Cohen con, tra gli altri, Brad Pitt e John Malcovich. Mi rallegro di tutto questo, dal momento che in tempi non sospetti avevo definito 'Grounds For Divorce' il migliore pezzo indie di inizio 2008 ed avevo scritto una recensione positiva del disco. Continuo a pensare un gran bene della canzone, ed ho addirittura migliorato la mia opinione sul disco con il passare degli ascolti. Cominciano ad arrivare i riconoscimenti per una band dal talento cristallino.


1 commento:

cartman ha detto...

ankio ho letto la notizia su nme...c'è anke il video della premiazione su youtube che è uno spasso soprattutto per la faccia del cantante degli Elbow (un po' brillo) quando sale sul palco per la premiazione