lunedì 26 gennaio 2009

BAND EMERGENTI: KALENKO

Accogliendo l'invito di un nostro anonimo visitatore, vogliamo parlare oggi di una band emergente del mondo indie in UK. Si tratta dei Kalenko, dark-rock band proveniente dalla musicalmente prolifica Sheffield, città che ha dato i natali agli Arctic Monkeys, nonchè ai compagni The Rascals, Reverend and the Makers e Harrisons. I Kalenko sono Andy Bunt, Elliott Crossley, Scott Farrell e Johnny Rothery, quattro amici che dalle frequentazioni universitarie hanno deciso di formare una band, dal nome che richiama quello di un noto scrittore russo, ucciso insieme alla moglie ed ai figli nel periodo della rivoluzione del 1917. A dire il vero, i Kalenko stentano a trovare un'etichetta, al punto che al momento hanno soltanto pubblicato un EP d'esordio, 'Twelve', che non ha avuto grande fortuna in patria. Sono, insomma, in cerca di un contratto che permetterebbe loro di spiccare il volo e di non sparire nell'anonimato delle piccole band locali. Lo stile ricorda senza dubbio quello dark, intimista ed epico inaugurato nei primissimi anni 2000 dagli americani Interpol e poi cavalcato, anche se con qualche differenza, dai bravissimi Editors. Insomma, l'influenza è evidente, al punto che, pur producendo una buona musica, i Kalenko forse difettano in originalità. Si sentono le chitarre, si percepiscono crudezza e atmosfere cupe, ma manca forse quello scatto in più che li farebbe distinguere dalla massa. Stavolta parliamo di indie vero e proprio e vi facciamo ascoltare il pezzo più noto dei Kalenko, la epica e lunga 'Lonely Heart Lonely Mind'.