venerdì 23 maggio 2008

VIDEONEWS: COLDPLAY - 'VIOLET HILL'

Hanno scelto la nostra magnifica terra di Sicilia, ed in particolare lo spettacolare paesaggio dell'Etna, i Coldplay per il loro ultimo video, quello relativo al singolo 'Violet Hill'. E noi siciliani non possiamo che esserne contenti, considerato la grandezza planetaria della band di Chris Martin. Ecco dunque l'atteso video ufficiale del primo singolo tratto dall'album 'Viva la Vida' in uscita il mese prossimo, il quarto lavoro in studio dei Coldplay. Vi avevamo già in precedenza presentato e fatto ascoltare il pezzo, che la band ha messo a disposizione in download gratuito sul sito ufficiale. A mio avviso l'intro un po' troppo lungo penalizza nel complesso un brano che comunque, come immaginavo, si apprezza con il passare degli ascolti. Un brano sperimentale e tambureggiante come pochi ce ne ricordiamo nel passato della band, a testimonianza di una svolta sonora non netta come ci si poteva aspettare, ma comunque evidente. Guardiamoci insieme, dunque, il video siciliano, realizzato con grande stile, di 'Violet Hill'. Nel quale, oltre ai paesaggi vulcanici, appare anche una splendida magione localizzata presso Taormina.

4 commenti:

Fabbra ha detto...

Sarei curioso di chiedergli se si sono ispirati ai video dei Sigur Ros...sia per ambientazioni che per abiti di scena (Glosoli docet)!

Lurgee ha detto...

bello il vostro blog. Una bella raccolta di musica che adoro.
Ma più che Glosoli, a me viene in mente Live at Pompeii, Pink Floyd, quando loro camminano sul vulcano. Per gli abiti da scena, quoto quel che hai scritto tu.

braun ha detto...

Non ho mai capito che ci fa Ljumberg nei Coldplay, cmq vedo che non si sono evoluti, sempre la stessa tonalità trita e ritrita. Va bene che è lo stile Coldplay però a me personalmente ha rotto.

Ale ha detto...

Credo che ti stai sbagliando di grosso, premetto che non sono un fan dei Coldplay, ma con questo album, almeno in questa canzone, le cose sono cambiate, tonalità differenti forse un pochino Oasissiane...ma differenti...ottimo singolo devo dire.

Saluti.