martedì 29 marzo 2011

The Strokes - 'Call me back'

Questa volta le grandi esclusive targate Indiexplosion sono ben 2. Innanzitutto la notizia del giorno é il nuovo video degli Strokes, che lancia quindi la pubblicazione del secondo singolo ufficiale dopo "Undercover Of Darkness". Questa volta la scelta é ricaduta (un pó a sorpresa) sulla ballata "Call Me Back", forse il pezzo piú cadenzato all'interno di "Angles", tutto il contrario del precendete singolo, pura energia rock. La seconda, ma non meno spiazzante notizia, é che a dirigere il video ci ha pensato nientepopodimenoche il proprio chitarrista Albert Hammond Jr., che si cimenta quindi per la prima volta con molto coraggio dietro la macchina da presa. Essendo maligni ci verrebbe da pensare che evidentemente i problemi economici della band porta anche a questo. Invece, tornando seri, il risultato é sicuramente positivo, con un video che rispecchia in pieno le atmosfere quasi eteree della canzone, con una elegante illuminazione a farla da padrona, numerose gocce d'acqua e una splendida modella che appare al finale con la sua faccia angelica. Molto minimalista, proprio come il brano.

11 commenti:

Andrea ha detto...

A mio modestissimo parere... ORRIBILE...

Fabbra ha detto...

video e canzone? video? o canzone? heheheh

Andrea ha detto...

Canzone.. Il video personalmente mi dice poco e niente.. :D

Espo ha detto...

a mio parere invece...ORRIPILANTE...credo la canzone più inutile del secolo, se non c'era quella bella figliola alla fine del video avrei preso il mio monitor e l'avrei lanciato dalla finestra! Julian, fatti controllare ma da uno bravo xò!

Espo ha detto...

pure nella scelta del singolo mi sbaglia...tremenda delusione...

Andrea ha detto...

Perfettamente d'accordo.. Macchu picchu o Taken for a fool li vedovo più indicati.. Molto più indicati!! :D

braun ha detto...

ma quanto è figo ripetere sto nome "Albert Hammond Jr.", vero ragazzi? L'unica cosa figa di questo gruppo, perchè ha musica siamo messi male!

fab ha detto...

Scelta del singolo scellerata! Sembra la brutta copia di una canzone dei peggiori U2! Questi non sono gli Strokes!

Luca ha detto...

La delusione continua..

jb123 ha detto...

ma per favore...smettetela siete ridicoli....se vi fanno così schifo non li postate punto

Fabbra ha detto...

ma noi cmq sia dobbiamo pure informare i nostri lettori. E cmq il nostro é anche un blog critico e aperto ai pareri di tutti.