lunedì 16 luglio 2007

UK CHARTS OF THE WEEK

Uno sguardo alle UK Charts of the Week, termometro delle vendite musicali nel Regno Unito. La Album Chart ha un nuovo padrone: giù i Chemical Brothers, ecco direttamente da Coventry The Enemy al comando con 'We 'll Live And Die In This Town'. Un'altra new entry, molto più vicina ai nostri gusti, al secondo posto: sono gli Interpol from USA con il nuovo 'Our Love To Admire'. Gli Smashing Pumpkins con l'ultimo disco 'Zeitgeist' entrano in quarta posizione, subito prima degli ex-leader Chemical Brothers. Rimangono nella top ten (9) gli Editors, davanti al ritorno dei Kings of Leon con 'Because Of The Times'. In calo i White Stripes, che scendono al #26 con 'Icky Thump'. Resta saldamente in testa, ormai da più di due mesi, nella Singles Chart Rihanna con 'Umbrella'. Sul "podio" anche Fergie e Kate Nash. In grande ascesa 'Fluorescent Adolescent' degli Arctic Monkeys (5). Entra al #13 'Fans', secondo singolo dei Kings Of Leon. Altre new entry: (22) la bellissima 'Hunting For Witches' dei Bloc Party e 'Selfish Jean' dei Travis (30). L'esibizione al London Live Earth ha fatto bene ai Foo Fighters, che in attesa del prossimo album ricompaiono nella top-40 con 'Best Of You' (38) datata 2005. La NME Chart of the Week vede in testa per la seconda settimana gli Yeah Yeah Yeahs con 'Down Boy'. Sempre terzi i White Stripes di 'Icky Thump', mentre entrano al #4 gli Interpol con 'The Heinrich Maneuver'. In classifica anche The Cribs con 'Moving Pictures' (5) e i Bloc Party con 'Hunting For Witches (6).

4 commenti:

onanrecords ha detto...

Che gli Enemy siano riusciti, al debutto, a fare meglio dei "pompatissimi" Interpol è una cosa davvero interessante. Curiosa.

braun ha detto...

sto ascoltando "our love to admire", ripeto, non è al livello dei primi due, ma forse "rest my chemistry" è la migliore canzone ke abbiano mai fatto. sono estasiato.

braun ha detto...

cmq volevo precisare ke io parlo seguendo il mio gusto musicale. come avete ben visto ci sono state anche parecchie volte in cui ho apprezzato le vostre proposte, quindi non è un passatempo criticare, ma quando lo faccio è semplicemente xkè rispecchia il mio pensiero. detto questo se non vi va bene possiamo fare ke mi astengo dal commentare e ki si è visto si è visto. non ci sono problemi...

fab ha detto...

Certo, soprende un po' il successo degli Enemy, band di cui sinceramente so ancora poco ma che sto cominciando ad ascoltare con interesse. Aver fatto meglio degli Interpol in chart da new entry non è cosa da poco, sta a vedere quanto durano...