giovedì 25 ottobre 2007

THE CHARLATANS: IL NUOVO SINGOLO IN DOWNLOAD GRATUITO

La rivoluzione continua... Dopo la clamorosa iniziativa dei Radiohead, che hanno messo su internet il nuovo album, scaricabile dietro pagamento di un'offerta libera, ecco che la tendenza alla liberalizzazione della musica trova nuovi adepti. Si tratta dei britannici Charlatans, storica indie-band di Birmingham protagonista lo scorso decennio del ciclone Brit-pop. Il gruppo di Tim Burgess ha ora deciso di permettere il download gratuito del brand new single 'You Cross My Path', che anticipa il nuovo album della band, la cui uscita è prevista per l'inizio del prossimo anno. Scaricare il singolo è di una semplicità sconcertante: ecco dove potete trovarlo e in pochissimi minuti lo avrete sul vostro pc in formato mp3! Il sasso è insomma stato lanciato: le cose stanno davvero cambiando per quanto riguarda la distribuzione della musica, per una volta a vantaggio di noi utenti. I Charlatans hanno inoltre pubblicato il video di 'You Cross My Path'. Noi prontamente ve lo proponiamo, aspettando i vostri commenti...

6 commenti:

braun ha detto...

Il commercio della musica ha ucciso la musica stessa..

L'indifferente ha detto...

però non credo che siano stati i radiohead a dar vita a sta cosa della musica gratis. Anni fa John Frusciante mise gratis sul sito un sacco di brani e un album.
Certo che quando una "multinazionale" come i Radiohead fa una scelta del genere c'è da mettersi a pensare.

fab ha detto...

Sinceramente, non sapevo dell'iniziativa di John Frusciante. E' certo però che il fenomeno del download legale gratuito è esploso grazie ai Radiohead. Il discorso, secondo me, è semplice: visto che percentuali altissime di utenti scaricano musica illegalmente e non c'è modo di fermarli, tanto vale far parlare di sè permettendo il download gratuito... E poi offrendo contenuti extra ai veri appassionati. E' una strada praticamente obbligata però: gli utenti di internet sono in rapido aumento e tra un po' di tempo il mercato così com'è sarebbe morto lo stesso!
Non pensate però che questa sia una cosa positiva? Io ne sono convinto!!

braun ha detto...

Radiohead multinazionale!!?? ma che dici? forse sono uno dei pochi gruppi a fare della vera musica, "multinazionale" sa di commerciale e loro non lo sono affatto. Poi il fatto che si sanno fare pubblicità è soltanto indice della buona qualità del gruppo.

L'indifferente ha detto...

il mio "multinazionale" era riferito alla conoscenza planetaria e la diffusione capillare della loro musica.
infatti l'ho messo tra virgolette.
multinazionale senza virgolette sono gli U2, i REM, o gruppi del genere.
La faccenda dei Radiohead è strana. Se davvero in futuro In Rainbows sarà del tutto acquistabile nei negozi, come ho sentito, che cavolo di buona iniziativa è?
guadagnano ora. e guadagneranno poi assieme alla major.
boh...

DubliNic ha detto...

Mi permetto una piccola precisazione: i Charlatans sono originariamente di Norwich anche se universalmente associati a Manchester. Complimenti x il bloge la passione.