mercoledì 14 novembre 2007

LA RISPOSTA DI LIAM ALL'INIZIATIVA DEI RADIOHEAD

Non si è fatta attendere la risposta di Liam Gallagher, voce degli Oasis, alla rivoluzionaria iniziativa dei Radiohead, che permettono il download dell'album dietro pagamento di un'offerta libera. "Gli Oasis non faranno mai una cosa del genere, dovranno prima passare sul mio cadavere!". "Over my dead body" è stata infatti la testuale espressione usata da Liam e pubblicata da NME.com, che ha ribadito con estrema chiarezza la sua opinione sull'argomento. Resteranno delusi, forse, tutti coloro che si aspettavano una svolta anche da parte degli Oasis, un'altra band abbastanza dotata di potere e appeal per tentare un approccio simile a quello dei Radiohead. L'unica speranza sta nel fatto che, come è noto, chi porta i pantaloni in casa Oasis è più che altro il Fuckin' Genius Noel. Intanto, proseguono le session di registrazione negli studi di Abbey Road in vista dell'uscita del prossimo album, prevista per il 2008.

3 commenti:

Ale ha detto...

sempre schietto, Liam, ma aspettiamo il commento del grande capo, è lui quello che decide...

sergio ha detto...

la questione mi è indifferente.
x gli oasis nn bado a spese.

Ale ha detto...

ti quoto in toto