mercoledì 18 aprile 2007

ESPO CONSIGLIA: THE SECOND GRACE

Nuovo gruppo da promuovere nella scena Indie italiana, e stavolta possiamo essere fieri di parlare del progetto The Second Grace, con Fabrizio Cammarata (voce e chitarra), Fabio Rizzo (chitarra elettrica slide), John Riggio (bassi) e Fabio Finocchio (batterie) che intendono affermarsi a livello nazionale anche grazie a Antananarive, primo singolo e colonna sonora di una pubblicità di una nota marca di tortellini. Il genere è quello che viene chiamato "Nu Acoustic", che ha portato ad affermarsi gruppi come i Kings Of Convenience o cantanti come Ben Harper, caratterizzato da sonorità estremamente eleganti e acustiche, con una voce di grande personalità e schitarrate da urlo. Antananarive prelude l' uscita dell' album "The Second Grace", di cui potrete trovare alcune tracce sul loro sito MySpace.... Intervistati da Balarm.it, i The Second Grace hanno spiegato come è stata possibile la produzione del loro album e il rammarico a riguardo della realtà palermitana che ostacola lo sviluppo di band emergenti: "Abbiamo cominciato a preparare i pezzi circa un anno fa - spiegano - quando siamo entrati in studio metà dei pezzi erano pronti, gli altri li abbiamo composti nei primi mesi dell'anno e per maggio avevamo finito. Questo lavoro nasceva come un'autoproduzione da presentare alle etichette per promuovere l'immagine del gruppo, finché non abbiamo trovato l'accordo con la On the Road" - "Qui manca tutto, dalle agenzie di booking alle etichette alle opportunità di suonare. Qui paradossalmente è possibile campare se fai cover, ma così tutto rimane fine a se stesso. Invece se vai in Inghilterra ci sono molti canali e i gruppi vengono incoraggiati." Palermo ha finalmente trovato un modo tutto suo per dire all' Indie Music che anche lei c'è, speriamo solo che si eviti l'ennesima fuga dalla nostra città !!!

Ecco il sito MySpace di The Second Grace
Ecco il sito ufficiale di The Second Grace
Ecco lo spot di Antananarive

4 commenti:

Fabbra ha detto...

Ottimo Espo e soprattutto ottimo sound molto fresco e originale....ma la cosa ke mi fa davvero piacere è ke sn Palermitani!!
PalermitanIndie Rules!

espo ha detto...

mi fa piacere ke siano molto apprezzati, è musica da relax, tekitisi....

filus ha detto...

soprattutto furbi: hanno capito che cantare in inglese era l'unica possibilità di avere successo internazionale.
La musica, seppur nn sia molto originale, è comunque gradevole.
Staremo a vedere ke faranno 'sti palermitanazzi!!!

Anonimo ha detto...

dopo un mese commento anche io...sono bravissimi, ieri al concerto in pochi li hanno apprezzati purtroppo, ma ho il presentimento che avranno successo. E poi ricordano tanto i kings of convenience...mi piacciono assai.
Laure'