giovedì 7 giugno 2007

BLUR NEWS... E DAMON DICE LA SUA !!!

Ennesimo capitolo sulla saga Blur circa la reunion dei fautori del genere Britpop anni 90: stavolta a parlare è il batterista Dave Rowntree, secondo cui il progetto Blur può ricominciare a patto che la sintonia dei componenti riprenda da subito come i vecchi tempi: "Passeremo una settimana a registrare, e vedremo cosa succede" - "E' come se stessimo pucciando i piedi nell'acqua. Non abbiamo ancora preso nessuna decisione, staremo a vedere come va e soprattutto se scoccherà la scintilla." Dave ha detto la sua circa Graham Coxon, forse il meno convinto del gruppo a riprendere l' avventura: "Sinceramente spero che la riunione completa ci sia, ma non c'è ancora nulla di sicuro." Intanto il mitico e tuttofare frontman Damon Albarn critica aspramente uno dei più apprezzati dischi dei Blur, "The Great Escape" (tanto per capirci, l' album di Country House, Charmless Man e The Universal), giudicandolo "Bad record" assieme al "pessimo Leisure". "A volte cerchi troppo di ripetere il successo avuto con un altro disco, e questo è il risultato" è il commento di Damon in riferimento anche all' ultima fatica dei Kaiser Chiefs, poco apprezzata dalla critica.

In attesa del ritorno dei Blur, godetevi la fantastica Beetlebum

1 commento:

fabryd ha detto...

Sinceramente ha un po' stancato questa saga che sembra senza fine. Secondo me nn ci sono i presupposti per ricominciare, e andando avanti così si finirebbe per produrre materiale di qualità inferiore rispetto al passato. Forse è meglio conservare il ricordo dei Blur ai tempi d'oro...