martedì 27 marzo 2007

DAMON ALBARN POLIEDRICO!

Damon Albarn tuttofare e sempre più artista poliedrico.
Dopo aver lanciato nei primi anni '90 uno dei gruppi che ha cambiato il rock inglese, ovvero i
Blur, il successo con i Gorillaz e la rivoluzione sonora dei The Good, The Bad And The Queen, il musicista inglese ha rivelato che quest'estate presenterà al Manchester International Festival la sua prima opera.
Il lavoro si intitola "Monkey: Journey To The West" ed è stata ispirata da un'antica favola cinese.
Lo spettacol, che comprenderà un'orchestra di quarantacinque elementi , monaci shaolin ed esperti di arti marziali, andrà in scena il 28 giugno e aprirà il Festival di Manchester.

2 commenti:

fabryd ha detto...

Certo che la fantasia non gli manca!! Grande artista, sinceramente mi mancano le liti a colpi di frecciate (e non solo...) con il sempre carino Liam Gallagher!

Espo ha detto...

IO NON HO PIù PAROLE PER DAMON.... grandissimo....